Wi-Fi: cinque utili consigli per trovare una connessione, in viaggio

19 settembre 2012

wifi_hotel

Quando si viaggia, ormai, è sempre più importante riuscire a trovare una connessione Wi-Fi gratuita di cui servirsi per controllare la posta, mandare messaggi, trovare consigli sui luoghi da visitare, ecc. Tuttavia, anche se il numero di hotspot è aumentato, negli ultimi anni, trovarne può ancora essere difficile. Dunque, sino a che la connettività non sarà totalmente pervasiva, ovunque, vi proponiamo 5 utili suggerimenti per la ricerca di Wi-Fi in viaggio.

Trasporto

Uno dei modi più semplici di trovare una connessione, durante i viaggi, è quella di servirsi di quelle offerte dalle compagnie aeree, dagli aeroporti, dalle ferrovie, ecc. Sempre più spesso, anche alcuni gestori di autobus o pullman offrono il Wi-Fi ai propri clienti. A volte la connessione è gratuita, a volte a pagamento, ma i mezzi di trasporto sono sempre un buon punto di inizio da cui partire.

Alloggio

Altra soluzione da battere, ovviamente, è quella di servirsi di hotel, ostelli o anche semplici appartamenti in affitto dove Internet sia fornito gratuitamente tra i servizi offerti, possibilmente controllando i commenti dei viaggiatori che ci hanno preceduto per vedere se ve ne sono di negativi o positivi relativamente alla qualità e alla velocità della connessione. E’ ormai possibile trovare il Wi-Fi, sempre più spesso, anche in spiagge, campeggi, parchi ecc.

Luoghi pubblici

E’ altramente probabile riuscire a trovare una connessione Wi-Fi in un buon numero di piazze e centri delle principali città. Un luogo estremamente consigliato, quando disponibile, sono le biblioteche pubbliche, in quanto di solito fornite anche di presa elettrica a cui connettere portatile o altri device.

Tempo libero

Infine, se si è disposti a pagare qualcosa, è possibile trovare una connessione in molti ristoranti, bar, palestre, centri fitness, centri commerciali, ecc.

Non ci resta che augurarvi buona fortuna e… buona caccia!

Storie: