Tariffe aeree: per gli studenti sardi resta la continuità territoriale

25 giugno 2012

Volo_di_linea_Alitalia

Alitalia e la Regione Sardegna hanno risposto positivamente alle richieste avanzate dagli studenti sardi che negli ultimi mesi hanno acceso un intenso dibattito, spesso contornato da polemiche, intorno al possibile annullamento delle tariffe in continuità territoriale. Questo vale, almeno fino al prossimo ottobre, anche per gli studenti in possesso della ISIC card, la Carta Internazionale dello Studente, l’unico documento che attesta lo status di studente nel mondo patrocinata dall’UNESCO dal 1968.

La continuità territoriale è un vero e proprio strumento legislativo europeo che consente di garantire servizi di trasporto ai cittadini che abitano in regioni disagiate della nazione a cui appartengono. In particolar modo, la continuità territoriale da e per la regione Sardegna, consente di godere di tariffe scontate nelle rotte da e per l’isola nei trasporti aerei rispetto al normale costo del biglietto.

“Studiare conviene sempre” dunque. Resta infatti in vigore la collaborazione fra Alitalia e CTS per le tariffe dedicate agli studenti fino a 30 anni.

E’ possibile richiedere la Carta Internazionale dello Studente presso le sedi CTS, dove è possibile acquistare i voli. Allo stesso tempo la card dà diritto a 40.000 sconti in tutto il mondo ed é valida in 120 nazioni e riunisce una community di oltre 4 milioni di studenti, di cui circa 100.000 solo in Italia.

 Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.isic.it.

Comunicato Stampa CTS

Storie: