Smartphone e turismo: le app surclassano il mobile web

31 agosto 2012

Smartphone e turismo: le app surclassano il mobile web

Gestite un’attività turistica e volete realizzare un servizio mobile da proporre ai vostri visitatori? Se è così, se sia più conveniente sviluppare un’applicazione o una pagina web mobile non è scontata. Perlomeno, così pare ad analizzare con una certa attenzione i dati pubblicati dalla società di ricerca statunitense Nielsen.

I dati, che riguardano le modalità di fruizione in mobilità di contenuti turistici da parte degli utenti di smartphone, a prima vista sembrerebbe indicare una netta preponderanza dell’utilizzo delle app rispetto ai siti mobili. Ben il 95% degli utenti si serve di esso, mentre solo il restante 5% si avvarrebbe, invece, dei siti mobili.

Smartphone e turismo: le app surclassano il mobile web

In realtà, a ben guardare i dati, si scopre che la realtà è falsata dall’enorme quantità di utenti di Google Maps, applicazione che da sola conta per quasi l’80% del totale e che la decisione di servirsi di un’applicazione o di aprire una pagina mobile dipende dal tipo di contenuti che si sta cercando. Per esempio, chi cerca informazioni su crociere utilizza perlopiù il mobile web, mentre chi deve consultare mappe o cartografia si avvale, è quasi scontato dirlo, di applicazioni.

  • baldanx

    Google maps conta per l’80%………ed Apple ha badato bene di disfarsene :)