Ryanair: forse in futuro ci saranno gli aeroporti “discount”

6 settembre 2012

Michael_O'Leary

L’amministratore delegato di Ryanair, Michael O’Leary, sta pensando di acquisire una quota dello scalo londinese di Stansted con l’intenzione di creare uno scalo più snello per i passeggeri. Secondo O’Leary, gli aeroporti dovrebbero infatti essere “molto più snelli” e simili a veri e propri discount.

Sempre secondo O’Leary, gli aeroporti dovrebbero anche essere più semplici e i bagagli dovrebbero essere trasportati direttamente dalle persone dentro l’aeromobile perché, in tal modo,

Potremmo cancellare tutte le attività di recupero bagagli persi e i nastri trasportatori

L’amministratore ha poi proseguito spiegando anche altri modi grazie a cui risparmiare sui costi, quali cercare uno sponsor per il caffè e il tè offerti a bordo dei voli Ryanair. Le bevande dovranno essere proposte ai clienti con bicchieri in cui verrà stampato il logo dello sponsor, altrimenti non verranno più servite questo tipo di bevande.

Che ne pensate? E’ la via giusta? O è preferibile quella di altri operatori come EasyJet che, invece, si stanno riavvicinando ai voli di linea normali, ad esempio pre-assegnando i posti ai propri clienti?

  • konami7

    Diciamo che secondo me in EUROPA
    RYANAIR ha cambiato il modo di volare !!! perfino degli Italiani…
    Grazie a Ryanair ho viaggiato spesso in questi ultimi anni (grazie ai loro prezzi)
    e la trovo una buona compagnia considerando che si tratta di una Low-cost !!!
    Di idee ne hanno davvero tante…
    Kissà ke anke questa non possa risultare vincente !!!
    Secondo me il loro amministratore delegato è un vero AMMINISTRATORE DELEGATO !!!
    In Italia nelle nostre grandi Aziende avremmo bisogno di gente così !!!