Roma: il sindaco Alemanno vieta i bivacchi nel centro storico e nei principali monumenti

3 ottobre 2012

Ragazza_mangia_panino

Se vi è mai capitato di fare uno spuntino per strada o mangiarvi un panino durante le escursioni a Roma, d’ora in poi si dovrà fare molta attenzione: il sindaco della città, Gianni Alemanno, ha infatti emanato una nuova ordinanza volta a garantire la tutela delle aree di pregio.

L’ordinanza, intitolata ‘Disposizioni urgenti per garantire la tutela delle aree di pregio del centro storico‘, impone il divieto di pic nic e bivacchi nel centro storico di Roma fino al 31 dicembre del 2012. In caso di una trasgressione, è prevista una multa variabile da un minimo di 25 euro ad un massimo di 500 euro, ai sensi dell’articolo 7 bis del D. Lgs. 267/2000.

L’ordinanza recita testualmente il divieto “di bivaccare nelle aree “di particolare pregio storico, artistico, architettonico e culturale comprese nel perimetro della Città Storica di Roma”. 

Non ci resta che sperare nel buon senso dei cittadini che sicuramente andranno in contro a questo atto di civiltà, volta a preservare la bellezza storica della nostra capitale.

Storie: