REgeneration: le lumache azzurre ‘occupano’ il Duomo di Milano

8 ottobre 2012

REgeneration: le lumache azzurre 'occupano' il Duomo di Milano

Tornano le lumache a Milano! No, non stiamo per parlarvi di parchi e prati della metropoli più grande del Nord Italia, ma bensì di arte contemporanea e le lumache del titolo sono quelle del progetto “REgeneration” del Cracking Art Group, ospitate nientepopodimeno che dalla Cattedrale meneghina.

Saranno 50, in tutto, le chiocciole color azzurro cielo, grandi circa un metro e pesanti 13 chili, che resteranno esposte fino al 13 ottobre sulla cima del Duomo, con l’obiettivo di raccogliere i finanziamenti necessari a restaurare la Guglia Maggiore del monumento. Il colore azzurro, è sottolineato in una nota degli organizzatori, è stato scelto in quanto chiaro riferimento iconografico al colore del velo della Madonna, simbolo di Grazia Divina, e all’acqua del Battesimo, al quale il Cattolicesimo lega la rigenerazione.

REgeneration: le lumache azzurre 'occupano' il Duomo di Milano

Un centinaio di sculture simili ma più piccole (55 cm di lunghezza, 30 cm di larghezza e 40 cm di altezza, per 3 kg di peso) saranno invece messe in vendita, per chi volesse acquistare un souvenir ‘insolito’ quanto costoso della città, presso la Galleria Glauco Cavaciuti Arte, a partire dalla cifra non certo ‘banale’ di 1.000 euro.

La mostra è visitabile tutti i giorni dalle 9 alle 21.30 (ultimo ingresso alle 20.45). Se si sale con l’ascensore il prezzo è di 12 euro, altrimenti, se ci si avvale del fido piede, scende a 7 euro.