Vacanze in Brasile o andarci a vivere: Si ma quanto costa?

25 maggio 2012

brasile

Torniamo oggi a parlare dei costi dei vari paesi del mondo, stavolta mettendo sotto la lente di ingrandimento il Brasile, forse uno dei più famosi stati del Sud America; conosciuto per il carnevale ma anche per il mare e i divertimenti che le varie città possono offrire. Non ci dimentichiamo però anche i paesaggi, uno stato che offre sia spunti di vita metropolitana che vere e proprie immersioni nella natura selvaggia.

Per quanto riguarda il costo nudo e crudo dobbiamo però vedere il cambio con il Real Brasiliano (R$), la moneta locale del Brasile. Ad oggi risulta il cambio di 1 Real Brasiliano a 0,40 Euro circa.

Che documenti bisogna avere per recarsi in Brasile?

Ovviamente un passaporto valido almeno 6 mesi che non avrà bisogno del visto. Avremo comunque bisogno di un’assicurazione medica in quanto, in Brasile come in quasi tutti i paesi fuori dall’Unione Europea, non vi è un servizio sanitario pubblico ma privato.

I prezzi dei biglietti aerei sono abbastanza elevati, soprattutto se si prenota all’ultimo o in alta stagione. I prezzi medi sono di circa 1200.00 Euro per Sao Paulo o Rio De Janeiro, le principali città collegate alla rete aerea più frequentata.

Per quanta riguarda il costo delle case/appartamenti si ha la maggiore possibilità di trovarle più vicino alle grandi città, dove vi sono molti appartamenti anche di tre stanze che possono arrivare a costare circa 250000.00 R$ mentre prendendolo “usato” il prezzo si dovrebbe aggirare attorno ai 200000.00 R$ (circa centomila Euro). Per quanto riguarda le case singole invece si rischia di pagare anche 300000.00 R$ ma vi sono diverse tipologie di case e quindi Vi suggeriamo di valutare bene e soprattutto stare attenti alla zona.

Il “reparto” trasporti vede gli autobus più utilizzati che coprono molto bene quasi tutte le varie zone del paese. Il prezzo del biglietto si aggira attorno all’Euro ma bisogna fare attenzione perchè non in tutte le zone è venduto un biglietto valido un’ora e quindi si rischia di pagare lo stesso costo anche solo per una fermata. L’utilizzo dei bus è suggerito solo per spostamenti lunghi. Esistono poi dei prezzi ridotti per chi ha compiuto più di 60 anni o per chi è studente. Per farvi poi un esempio sull’utilizzo del bus tra le due città Rio e Sao Paulo, il prezzo costa circa 10 Euro e il percorso dura circa 6 ore.

I treni invece soffrono dei debiti contratti dalle ferrovie e quindi sono quasi completamente spariti salvo qualche tratta per i più avventurosi. Da segnalare vi sono senza dubbio i percorsi Curitibia-Paranaguà e tra la Serra da Mantiqueira dello stato di Sao Paulo a Santo Antonio do Pinhal.

Ma quanto costa vivere quindi in Brasile?

Purtroppo dato il costo della vita e le varie tasse al mese si va a spendere circa 1000 Euro (Circa 2000.00 R$) se non di più (abbiamo infatti calcolato questa cifra per un appartamento di normali dimensioni e le varie tasse come luce e gas) anche se il costo medio della vita è più basso sopratutto per i servizi, cibo, generi alimentari e beni di prima necessità. Per turismo con circa 400 Euro al mese si possono affittare degli appartamenti che non necessitano di grossa manutenzione e si trovano anche in centro città e con la stessa cifra o poco più si riesce a vivere 1 mese il Brasile, ovviamente senza esagerare con spostamenti, voli interni o altro. A Natal ad esempio, si riesce a mangiare tranquillamente fuori con 5.5 R$ e sono moltissimi i luoghi dopo con pochi Euro si riesce a mangiare nella formula “All you can eat”.

Consigli utili:

  • Tour proposto Voyager Samba
  • durata di 9 giorni/8 notti
  • guida locale parlante Italiano.
  • Il costo è di circa 4360€ a coppia.

Il tour inizia da Rio de Janeiro (3 notti), dove sarà possibile visitare il Corcovado, con la maestosa statua del Cristo Redentore, raggiungibile con un trenino che attraversa la foresta di Tijuca, la più grande foresta urbana al mondo; il Pan di Zucchero, da cui godere della splendida vista della città, per finire sorseggiando Caipirinha sulla spiaggia di Copacabana.
Si prosegue poi per Iguaçu (2 notti), il punto di confine dove si incontrano Brasile, Argentina e Paraguay, per ammirare le omonime cascate nel punto chiamato “Garganta del Diablo”, il salto più alto delle medesime.
Lasciando le cascate di Iguaçu si raggiunge Brasilia (1 notte), per un’intera giornata dedicata alla visita dell’avveniristica architettura della capitale.
Si chiude il tour con Salvador de Bahia (2 notti), antica capitale brasiliana, per visitare il suo cuore pulsante, il “Pelourinho”, quartiere colorato e vivacissimo, dove si fondono perfettamente cultura africana, europea e sudamericana.

TOP 5 dei momenti indimenticabili:

  • Lasciarsi rinfrescare dagli spruzzi de la Garganta del Diablo
  • Il panorama dal Pan di Zucchero
  • Assistere ad un’esibizione di Capoeira per le strade di Salvador
  • Passeggiare la domenica mattina tra le bancarelle della Fiera Hippie di Rio
  • Gli spettacoli di Samba ed i concerti di Bossanova nei locali del quartiere Lapa a Rio.

Proposta suggerita da:

Agenzia di Viaggi ON THE ROAD
tel. 0381090571
ontheroad@globitalia.it

Storie: