Lufthansa: si prospetta lo spettro degli scioperi del personale di bordo

9 agosto 2012

Lufthansa: si prospetta lo spettro degli scioperi del personale di bordo

E’ una notizia che non farà di certo piacere a nessuno, quella che da qualche ora fa il giro dei principali siti web secondo cui ben il 97,5% dei 18.000 membri del personale di cabina si e’ dichiarato favorevole a scioperare. Il principale motivo dello sciopero consisterebbe nei piani della compagnia di ridurre i costi di 1,5 miliardi di euro nel giro di tre anni. 600 milioni di questi tagli, infatti, colpirebbero proprio le spese sostenute per hostess e steward.

La protesta dei sindacati Lufthansa è particolarmente indirizzata contro l’impiego sulle rotte interne da e per Berlino di personale precario. Il sindacato del personale di cabina domanda anche un aumento del salario, rimasto fermo negli ultimi tre anni, di circa il 5%. Il salario medio lordo, al momento, oscilla tra 1500 e 3000 euro mensili, in base all’anzianità di servizio.

Il rappresentante dei sindacati, Nicoley Baublies, ha affermato che:

Ora il raggiungimento di un accordo sta alla volontà del datore di lavoro di mostrare se ha capito i segnali degli impiegati.

Prima di dare il via agli scioperi, il sindacato aspetta le controproposte della compagnia, attese per il prossimo 16 agosto.

Storie: