Barcellona: guida alle migliori spiagge fuori dalla città

7 luglio 2012

sant_pol_de_mar

Questa estate avete in programma di visitare Barcellona, attirati anche dal fatto che la città catalana è vicina al mare e magari potreste permettervi una piccola pausa da musei e monumenti di Gaudì sorseggiando un mojito in riva al mare? Se il pensiero vi ha sfiorato, sappiate però che le spiagge cittadine di non sono particolarmente apprezzate dagli abitanti che preferiscono, per la propria pausa-spiaggia del week end, altri lidi vicini.

Tra le destinazioni più gettonate figurano così Sitges, a 45 minuti dalla città, con sdraio ed ombrellone a 5-10€ al giorno, ammesso che si riesca a trovare posto e un’ottima scelta di locali, bar, discoteche, ecc.

Le migliori spiagge vicino a Barcellona: Sitges

Un’altra località molto apprezzata è Garraf, raggiungibile in treno fermandosi qualche fermata prima di Sitges (occorre prendere un locale ce fa tutte le fermate però). A Garraf sono presenti due spiagge: una più grande e popolare, e un’altra più piccola. Per raggiungerla occorrono 35 minuti partendo dalla stazione di Barcellona.

Un po’ più distante, a un’ora di viaggio da Barcellona, un posto più adatto a chi ama la tranquillità è Sant Pol de Mar, dove non si troveranno molti negozi o ristoranti, ma una sabbia molto soffice e un’atmosfera molto rilassata, ideale a chi vuole staccare completamente, riposando, leggendo un libro o comunque in balia del dolce far niente.