Alla scoperta delle Cicladi: Mykonos, l’isola alternativa

6 settembre 2012

Mykonos_Top

Dopo Santorini, torniamo a parlare delle isole Cicladi, spostando il nostro sguardo su un’altra isola molto famosa: Mykonos. Per facilitare la comprensione dell’articolo, anche in questo caso vi mostriamo la mappa completa dell’isola con le maggiori località balneari evidenziate.

Come Santorini, anche Mykonos è raggiunta principalmente da voli charter; i voli di linea quindi sono meno convenienti a parità di prezzo rispetto a un pacchetto turistico che comprende sistemazione, trasferimenti e volo. I tour operator come Edenviaggi e Alpitour sono tra i molti che propongono quest’isola ai propri clienti. L’aeroporto, ricordiamo, è attivo solo durante i mesi estivi.

La principale città dell’isola è Mykonos, conosciuta anche con il nome di Chora (Città, in greco, una denominazione comune in Grecia quando isola e capoluogo hanno lo stesso nome). Si tratta di un luogo molto simile a Thira di Santorini, anche se più pianeggiante ma con conglomerati urbani simili.

Per quanto riguarda le spiagge invece, le principali sono Kalafatis, Ornos, Paraga, Paradise, Super Paradise ed Elià verso sud mentre, verso Nord, le più famose sono Aghios Stefanos e Panormos.



L’isola è molto antica e le prime informazioni su popolazioni di abitanti si hanno attorno al IX secolo a.C. Successivamente, venne occupata sia dall’Impero Bizantino che dai Veneziani. Nell’era più moderna invece, l’isola, soprattutto negli anni ’80 e ’90 è stata vista come un paradiso per i gay e ultimamente, è una “capitale” molto tollerante.

Il fenomeno del nudismo invece, seppur presente nell’isola, è molto diminuito rispetto al periodo dell’ultimo dopo  guerra.


Per quanto riguarda i trasporti, come su Santorini e una delle caratteristiche delle Isole Cicladi, il noleggio di mezzi come motorini, quad o macchine è molto diffuso e facile, soprattutto per i prezzi non molto proibitivi (circa 180€ alla settimana per un motorino, in media). I traghetti poi, consentono un collegamento con PireoRafinaSalonicco e altre isole dell’Egeo. Da Mykonos (Chora) infine, partono normalmente autobus verso le spiagge maggiori.


A Mykonos la vita costa quasi come in Italia se non di più alle volte. Esistono tuttavia alcuni ristoranti dove si mangia anche a prezzi contenuti, anche se non ai livelli di Santorini. I prezzi dei pacchetti turistici poi, si aggirano attorno ai 600/700€ in bassa stagione e ai 1.000/1.200 € e oltre in alta stagione. Per quanto riguarda i locali infine, è possibile davvero trovarne di tutti i tipi e gusti

Si vi siete persi gli altri articoli sulle Isole Cicladi, ecco la lista completa:

.